Come Incollare La Plastica

L’incollaggio della plastica può diventare un vero e proprio grattacapo, perché dobbiamo tener conto di un gran numero di elementi prima di iniziare a fissare qualsiasi oggetto nella nostra casa o in ufficio o prima di iniziare qualsiasi mestiere; il tipo di oggetto che vogliamo incollare, la colla necessaria per l’occasione, ecc.

come incollare la plastica

Come sapete, ci sono diversi tipi di plastica e colla sul mercato che possono essere utili per fissare oggetti o decorare certi spazi, il che può essere un po’ sconcertante per molte persone. Qui di seguito spieghiamo come incollare la plastica passo dopo passo, in modo semplice e veloce. Scegliete la colla giusta, a seconda dei casi, e seguite attentamente le istruzioni. Cominciamo!

Anche voi potreste essere interessati: Come Trovare Un Film Per Trama

Come incollare la plastica flessibile

La prima cosa da considerare prima di incollare qualsiasi tipo di plastica è quale colla utilizzare. Se si tratta di una plastica flessibile, il cemento solvente è un’ottima opzione, in quanto vi darà i risultati più soddisfacenti. Gli adesivi UV sono anche un’alternativa, in quanto possono essere utilizzati per incollare sia la plastica rigida che quella flessibile in PVC. L’adesivo cianoacrilato, invece, è molto utile, in quanto è istantaneo.

Per incollare la plastica flessibile sono necessari i seguenti passaggi:

  1. Pulire polvere, grasso e impurità dalle superfici da incollare. Fare questo con un asciugamano asciutto.
  2. Leggere attentamente le istruzioni per l’uso della colla nella sua confezione, in modo da non commettere errori durante l’applicazione del prodotto.
  3. In generale, la cosa più importante da tenere a mente è che si dovrà applicare una quantità uniforme di colla sulle superfici che si andranno ad unire.
  4. Lasciate asciugare la colla per cinque minuti.
  5. Unisci le superfici, esercitando una pressione su di esse per circa un minuto. Evitare di applicare una forza eccessiva, poiché la colla potrebbe uscire dai lati.

Con queste istruzioni sarete in grado di incollare senza problemi la plastica flessibile, qualunque sia il suo tipo. Diamo poi un’occhiata a come lavorare con altri tipi comuni di plastica a casa e al lavoro.

Come saldare la plastica rigida

Saldando la plastica è possibile correggere le rotture di oggetti personali e mobili domestici, evitando spese inutili. Inoltre, questo tipo di plastica è molto comune nei giocattoli e in altri mestieri, quindi è possibile seguire questi passaggi ogni volta che si desidera fissare questi tipi di oggetti. Per saldare la plastica rigida, è meglio utilizzare una saldatrice ad aria calda. Seguite questi passi per saldare con attenzione ed efficacia:

  1. Assicurarsi di avere lo stesso tipo di plastica. Potete essere sicuri del tipo di plastica con cui avete a che fare guardando le iniziali sulla superficie.
  2. Per ottenere un ugello appropriato; può essere circolare o triangolare.
  3. Pre-riscaldare il saldatore secondo le specifiche del produttore. Il processo dura di solito circa 20 minuti.
  4. Lavare le superfici da saldare con acqua e sapone. Poi asciugare con un panno.
  5. Sabbia le superfici da saldare fino a rimuovere il primo strato di plastica. Questo aprirà i pori della superficie e migliorerà la presa.
  6. Fissare e cucire le due superfici da saldare.
  7. Introdurre il filo di saldatura nell’ugello e poi far scorrere a velocità moderata la punta della saldatrice verso le superfici da unire.
  8. Lasciate raffreddare e carteggiare di nuovo la superficie per lasciarla liscia al tatto.
  9. Ricordare di utilizzare occhiali protettivi e di inclinare il saldatore ad un angolo di 45 gradi per ottenere risultati ottimali.

Seguendo questi passi, avrete giunti perfetti e duraturi in plastica rigida. Ora, vediamo come legare altri tipi comuni di plastica, come l’ABS.

Come incollare la plastica ABS

La plastica ABS (acrilonitrile-butadiene-stirene) si distingue per la sua elevata resistenza agli urti violenti, motivo per cui è ampiamente utilizzata a livello industriale. Gli adesivi UV e cianoacrilati sono ideali per l’incollaggio di questo tipo di plastica, in quanto migliorano la durata dell’adesione.

Seguire i passi successivi per eseguire correttamente il processo:

  1. Pulire bene le superfici prima di unirle.
  2. Sabbia leggermente le superfici, generando in esse rugosità per ottimizzare l’adesione.
  3. Applicare la colla sulle superfici da unire. Ricordarsi di leggere le istruzioni per l’uso in anticipo. Se la superficie è molto piccola, utilizzare un ago
  4. Collega i pezzi delicatamente ed evita che si formino bolle d’aria e che la colla si rovesci sui lati.
  5. Mantenere i pezzi ben saldi e in posizione. Mentre alcuni adesivi sono istantanei, altri possono impiegare fino a 24 ore per completare la loro azione.

Un’altra alternativa è quella di incollare la plastica ABS utilizzando acetone puro. Se si desidera implementare questa opzione, seguire la seguente procedura:

  1. Prendere una bottiglia vuota di smalto per unghie.
  2. Riempire metà del contenitore con acetone.
  3. Aggiungere all’acetone dei pezzi di plastica ABS, riempiendo 3/4 del contenitore.
  4. Chiudere bene il contenitore e scuoterlo energicamente per cinque secondi.
  5. Lasciate riposare la miscela per un paio d’ore fino a quando non raggiunge una composizione uniforme.
  6. Applicare la miscela con un pennello sulle superfici da incollare
  7. Unire entrambe le superfici, esercitando una pressione moderata su di esse per un minuto.

Se volete leggere altri articoli simili a Come incollare la plastica, vi consigliamo di visitare la nostra categoria di Mestieri e tempo libero.

Leave a Reply