Come scegliere i bastoncini da trekking

Il trekking e le escursioni sono attività di montagna che sono diventate molto di moda. Per camminare su questo tipo di terreno e goderne, bisogna essere ben equipaggiati. Ci sono diversi tipi di pali per soddisfare le esigenze personali. Se non sapete quale sia l’ideale per voi, prendete nota. In questo articolo vi mostriamo come scegliere i bastoncini da trekking. Segui questi consigli per ottenere il tuo e goderti la natura facendo attività di montagna.

Come scegliere i bastoncini da trekking

Potresti anche essere interessato a: Cosa fare con i bambini in piscina

Come scegliere i bastoncini da trekking passo dopo passo.

1 – Nel negozio di articoli sportivi troverai una grande varietà di bastoncini da trekking in diversi colori, dimensioni, materiali… Fatti consigliare e saprai qual è quello più adatto alle tue esigenze.

2 РSe vuoi correre in montagna e hai bisogno di un palo che ti aiuti a salire o ad appiattirti, dovresti scegliere dei pali pieghevoli, che possono anche essere regolati in base alla tua altezza. Questo tipo di palo ̬ leggero e utile da portare nello zaino.

3 – Per le escursioni, si può optare per un palo telescopico. Questi sono anche di solito pieghevoli e hanno un paio o tre sezioni, il che li rende adattabili alla vostra altezza.

4 – A seconda del manico, possiamo trovare diversi pali. Questa parte è importante, perché il palo deve essere comodo da tenere. Inoltre, se indossate spesso i guanti o se le vostre mani sono sudate, la presa varierà. Questi sono i tipi più comuni:

  • Sughero: ideale se le tue mani sudano molto. Ha un tocco morbido ed è un materiale molto resistente, soprattutto nel tempo.
  • Schiuma: ha una sensazione migliore se hai le mani sudate ed è più confortevole di altri materiali. Questa presa è anche resistente alle cadute.
  • Plastica: ideale se sei solito fare escursioni con i guanti. È un materiale più duro.

5 РAnche il materiale che compone il corpo del palo ̬ importante e deve essere scelto in base al peso. Troverete sul mercato pali in alluminio o in fibra composita. Questi materiali sono i meno pesanti e quindi i meno costosi.

6 – Quando si sceglie il palo, altri elementi devono essere presi in considerazione. La punta dell’asta si adatta al tipo di attività che si sta facendo. Può essere rotondo, concavo o dritto. Per esempio, se si attraversano normalmente sentieri rocciosi, la punta concava sarà la più adatta. Chiedete maggiori informazioni nel negozio.

7 – Se di solito cammini su un terreno morbido, il tuo palo dovrebbe avere una coccarda. Questo aiuterà ad evitare che il palo affondi. Li troverete in diversi diametri. In generale, le misure piccole sono le migliori. Ricordate che quelli più grandi possono impedire che la punta – il principale punto di appoggio – tocchi il suolo.

8 – Ricorda: il palo deve avere un sistema anti-shock. Questa molla ammortizzerà l’impatto del bastone da passeggio sul terreno e renderà anche la camminata più confortevole.

Se desideri leggere altri articoli relativi a Come scegliere i bastoncini da trekking, ti consigliamo di andare nella nostra categoria Mestieri e tempo libero. Ricordate che per maggiori informazioni potete anche visitare i link sottostanti.

Leave a Reply